ArchitetturaInterviste con l’Architettura

Intervista con l’architetto – Hams Alfeky Egitto

Continuiamo con le nostre interviste ai membri più attivi e premiati della community internazionale di professionisti della progettazione architettonica presente sulla nostra piattaforma GoPillar. Hams Alfeky di Qesm Sedy Gaber piccola cittadina sul mare vicino alla più grande metropoli Alessandria d’Egitto.

La sua iscrizione alla piattaforma è relativamente recente e ha partecipato a pochi contest per ora, solo 17, salta all’occhio però per un motivo, in ben 10 contest si è posizionata tra i primi 5. Qualcosa stimola la nostra curiosità, le abbiamo chiesto un’intervista e vogliamo scoprire come fa ad avere un percentuale di piazzamenti pari al 60%.

Il sua giornata la vede impegnata dalla mattina fino al tardo pomeriggio, come scopriremo infatti durante l’intervista lei lavora per un grande studio di architettura, per questo motivo siamo riusciti a prendere un appuntamento online con lei non con poche difficoltà, ma dopo 2 appuntamenti saltati, siamo riusciti a parlarci!

Appena ci colleghiamo ci appare subito sorridente e molto felice della call

Ciao Hams, come va? Siamo riusciti a organizzarci, ti ringrazio per il tempo che ci dedicherai per questa intervista.

Grazie a voi, sono sempre impegnata con il lavoro, ma sono molto contenta di fare quest’intervista.

Da te è già sera, quindi non vogliamo rubarti troppo tempo! Cominciamo subito con la prima domanda, come hai conosciuto GoPillar e cosa ti è piaciuto sin da subito della piattaforma e ti ha convinto a iscriverti?

La prima volta che ho sentito parlare di GoPillar è stato grazie a una mia professoressa dell’università, in classe ci ha parlato di questa piattaforma e ci ha detto che poteva essere una buona opportunità per noi. Per dirti la verità all’inizio ho pensato che fosse uno di qui siti online complicati e che alla fine danno poche possibilità reali di lavorare, invece quando ho visitato il sito ho capito quanto fosse facile partecipare con i propri progetti, non erano richieste iscrizioni costose e potevo decidere io a quali contest partecipare! Per questo mi sono iscritta e se devo dirti la verità, anche molti miei colleghi lo hanno fatto! 

Come mai ridi?  

Bè, come ti dicevo ci siamo iscritti in tanti e alcuni Contest sono diventati anche una competizione interna tra di noi.  

Molto bene, è proprio questo l’atteggiamento giusto, infatti abbiamo visto che ti sei piazzata nelle prime 5 posizioni in più della metà dei contest ai quali hai partecipato! Dimmi come GoPillar ha aiutato il tuo lavoro di architetto?

Come ti dicevo ci siamo iscritti in parecchi del mio corso e proprio la mia professoressa ci ha detto che dovevamo prenderla come un’opportunità per ampliare il nostro portfolio lavori. Sai all’università ci fanno fare tanti progetti, ma sono sempre poco pratici in realtà. Ci siamo confrontati con i lavori veri, di veri clienti con reali necessità e aspettative

Sai anche una tua collega di Caracas ci ha dato più o meno la stessa motivazione Perchè è proprio così! Per noi Architetti, soprattutto all’inizio è molto importante fare dei lavori che ci permettono di avere poi un portfolio. Sia che tu voglia aprire il tuo studio o trovare lavoro all’interno di uno Studio di architettura, devi presentare i progetti ai quali hai lavorato, è il nostro curriculum. Lavorare con clienti reali ti da l’opportunità di crescere molto di più.

Quindi ti è servito anche per trovare lavoro?

Sì, io lavoro per un grande Studio di progettazione e sono tra le più giovani professioniste e sicuramente è stato importante mostrare i miei progetti realizzati su GoPillar

Ti hanno assunta allora!

E come mai non hai abbandonato GoPillar?

Perchè su GoPillar posso esprimere le mie idee, non devo rispondere a nessuno se non al cliente e soprattutto, se vinco, ho vinto io!

Però immagino che hai poco tempo da dedicare a GoPillar, quanto tempo richiede per te partecipare a un contest e come organizzi il tuo lavoro per incastrare l’impegno su GoPillar con le tue normali attività?

Come ti dicevo la mia è proprio una passione. Faccio l’architetto perchè è quello che ho sempre voluto fare e mi diverte farlo. Sì, sono molto impegnata nello studio e ovviamente non tolgo mai tempo alla mia attività principale, ma quando ho del tempo libero, lavoro sui contest di GoPillar! Non mi pesa! Comunque per partecipare, a seconda delle varie richieste del cliente, ci vogliono 2 o 3 settimane circa e i contest mi danno tutto il tempo necessario.

E vincere i contest di GoPillar come ti aiuta a migliorare il tuo lavoro?

Sicuramente facendomi crescere come professionista, ma ovviamente anche i premi in denaro sono una bella motivazione. (ride n.d.r.)

Come scegli i contest ai quali partecipare? C’è un tipo di progetto che ti appassiona di più?

Io partecipo a tutti i progetti, mi piace variare! Interni, esterni, ristrutturazioni, costruzioni, Arredamento. Non ne ho uno preferito. Certo guardo sempre quello che chiede il cliente e poi scelgo io cosa voglio fare! Diciamo che seguo il mio umore, se voglio lavorare a una tavola luci, scelgo un contest, se invece mi intriga preparare un abaco delle essenze arboree ne scelgo un altro. Inoltre come avrai visto io sono iscritta come membro premium, questo mi da anche la possibilità di vedere quante persone sono iscritte al contest, quindi scelgo anche in base a quanta competizione c’è sul progetto! Posso vedere dove si trova il cliente, sai quando puoi lavorare con clienti di tutto il mondo, sapere da dove proviene una determinata richiesta mi aiuta anche a capire chi ho davanti

Fai una scelta molto strategica quindi?

Sì, assolutamente

Perchè mai ridi?

Va bene, te lo dico, di solito scelgo i Contest di costruzioni da zero

Come mai?

Perché c’è meno concorrenza, non ci sono Interior Designer.

Sei molto simpatica Hams, grazie per averci svelato anche i tuoi trucchi! Questa è stata veramente una bella intervista, ma prima di salutarci voglio farti un’ultima domanda, se potessi dare un consiglio ai tuoi colleghi di tutto il mondo, cosa potresti dire loro su GoPillar?

Iscrivetevi. É veramente semplice, divertente! Ti permette di crescere, sperimentare, lavorare al tuo progetto, seguire le tue idee. Lavori con clienti reali di tutto il mondo, ai quali proporre il tuo diverso modo di vedere le cose o grazie ai quali imparare un punto di vista diverso sul tuo lavoro di tutti i giorni, poi ci sono anche i premi, anche quelli sono importanti (ride n.d.r.).

Sei interessato a ricevere decine di diversi progetti da architetti di tutto il mondo?

Lasciaci i tuoi contatti per ricevere, gratuitamente e senza alcun impegno, maggiori informazioni sul nostro rivoluzionario servizio di progettazione internazionale in crowdsourcing, oltre ad un coupon sconto per testare il nostro servizio con il 20% di sconto!

    Termini e Condizioni*

    Claudio Lanaro

    Creare è dare un mondo alle proprie idee. Dopo il mio percorso universitario di impronta umanistico/letteraria ho imparato che mettere la mia creatività a disposizione di una strategia diventa una chiave vincente che sui libri di economia chiamano marketing, così dopo aver lavorato su diversi set cinematografici sono entrato nel mondo della pubblicità e comunicazione diventando Marketing Manager.

    Articoli Correlati

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Back to top button