Progettazione e Modellazione

SketchUp Pro VS SketchUp Free. Come scegliere la versione giusta di SketchUp?

Vediamo le differenze tra SketchUp Pro e SketchUp Free.

SketchUp Pro o SketchUp Free? Quale versione scegliere a seconda delle diverse esigenze professionali e lavorative

SketchUp Pro VS SketchUp Free. Come scegliere la versione giusta di SketchUp? SketchUp è un software molto utilizzato nei settori del design e dell’architettura, estremamente conosciuto tra gli addetti ai lavori per la capacità di dare alle persone la possibilità di creare versioni 3D dei loro progetti in maniera facile e intuitiva.

Caratteristiche generali di SketchUp Pro e Free

SketchUp ha un basso livello di accesso all’ingresso proprio grazie all’esistenza di versioni sia gratuite che a pagamento del software. Così facile da imparare (rispetto ad altri software di progettazione) che, letteralmente, chiunque abbia accesso a internet può iniziare a modellare all’interno di SketchUp. Questo lo rende un fantastico software non solo per i professionisti del design, ma anche per i progettisti amatoriali e per gli appassionati di design.

SketchUp Pro VS SketchUp Free

SketchUp Pro VS SketchUp Free

SketchUp si caratterizza per la presenza di tutta una serie di diverse opzioni tra cui scegliere: SketchUp Free, SketchUp Shop, SketchUp Pro e SketchUp Studio. Se desideri utilizzare SketchUp per l’interior design, per lavorare con i clienti o per aiutarti a progettare o rinnovare la tua casa, le versioni che devi valutare sono però solo due: SketchUp Pro o SketchUp Free.

SketchUp Free

SketchUp Free è un buon modo per iniziare con la modellazione e per testare le caratteristiche di SketchUp. Come suggerisce il nome, questa versione è un’applicazione web completamente gratuita, quindi avrai bisogno solamente di una connessione Internet per accedervi e utilizzarla.

La versione gratuita del programma è adatta alle persone che stanno progettando modelli base per semplici progetti di ristrutturazione della casa o che vogliono semplicemente “giocare” un po’ con il software e vedere se SketchUp Free si adatta alle loro esigenze.

Corso Sketchup + V-Ray

La cosa più importante da sottolineare però, se sei un designer che desidera utilizzare SketchUp free per i progetti dei tuoi clienti, è che non può essere utilizzato per scopi commerciali. Questa versione non è quindi adatta per impostare un’attività professionale commerciale. Inoltre, la versione Free non presenta la possibilità (presente invece sulla versione Pro) di importare file CAD (.dwg), di aggiungere trame personalizzate o di impostare degli stili personalizzati.

SketchUp Free si caratterizza per avere un’interfaccia utente diversa rispetto a SketchUp Pro. Se stai valutando se usare la versione gratuita o quella a pagamento, il nostro consiglio è quello di optare fin da subito sulla versione PRO.

SketchUp Pro

SketchUp Pro è uno dei prodotti a pagamento di SketchUp ed è la versione del software adatta sia per un uso commerciale sia per uno personale.

Pro e contro di SketchUp Pro

La cosa grandiosa di SketchUp Pro è che, non solo è un prodotto significativamente più economico rispetto ai diretti competitor, ma ha anche una curva di apprendimento molto più bassa; il che significa che è molto più facile diventare esperto nell’uso di SketchUp rispetto ad AutoCAD o Revit.

Corso Sketchup + V-Ray

Tra i grandi vantaggi di SketchUp Pro, tra le caratteristiche che secondo noi non possono proprio essere ignorate, troviamo la possibilità di avere due licenze con l’acquisto di un solo prodotto. Questo significa che SketchUp potrà essere utilizzato sia sul un desktop fisso in ufficio sia su un portatile da cantiere.

SketchUp, abbonamento annuale

Il software può essere acquistato con un abbonamento annuale, un dettaglio che aiuta a mantenere i costi di gestione inferiori rispetto ad altri software di progettazione presenti sul mercato. Questa caratteristica, forse spesso ignorata, è probabilmente una delle cose migliori di SketchUp Pro.

Con la versione a pagamento Pro sarà inoltre possibile creare e personalizzare, come meglio si crede, i modelli progettuali importando trame del mondo reale e aggiungendole in post produzione primaria. In più, è possibile modificare gli stili di disegno, creare componenti dinamici e importare file CAD (.dwg).

Vuoi diventare un esperto del software SketchUp con un corso online? Segui il nostro corso di modellazione 3D con SketchUp +V-Ray, oggi al 20% di sconto!

Sei interessato al software che ti abbiamo presentato in questo articolo?

Lasciaci la tua email nello spazio qui sotto per ricevere più informazioni riguardo al nostro video-corso completo sul software, una lezione di prova gratuita e un’offerta sconto dedicata senza impegno!

    Termini e Condizioni*

    Mauro Melis

    Giornalista, Copywriter, Blogger... non lo nego ho più di una difficoltà a definire la mia professione. Cerco di mettere in ordine parole e pensieri e aiuto soggetti pubblici e privati a comunicare nel miglior modo possibile le loro attività e le loro passioni.

    Articoli Correlati

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button