Attualità - miglioramento personalePost-Produzione

Photoshop per architetti: perché uno studio di architettura dovrebbe usare Photoshop?

Photoshop per architetti: tutto quello che i professionisti dovrebbero conoscere del software di casa Adobe.

In che modo gli architetti possono usare Photoshop? Come e perché usare Photoshop per architetti? Leggi i consigli di GoPillar Academy

Quando parliamo di software e di strumenti digitali che gli architetti usano quotidianamente, il software Photoshop di solito arriva al secondo posto rispetto alla solita scelta di programmi CAD e di architettura 3D. In architettura però, Photoshop per architetti può essere utilizzato per tante diverse tipologie di attività: può essere utilizzato a livello base o esperto. Molti architetti scoprono già in tenera età come integrare Photoshop per architetti nel loro flusso di lavoro. Altri, invece, inizialmente diffidenti, hanno integrato nel corso della loro carriera un uso professionale di Photoshop. Usare Photoshop aiuta a migliorare la produttività e la presentazione dei progetti ai clienti.

Con questo non vogliamo suggerirvi di trasformarvi in grafici pubblicitari, ma solo di riflettere sulle tante potenzialità che Photoshop può portare anche al vostro studio di progettazione.

In che modo gli architetti possono usare Photoshop? Come e perché usare Photoshop in uno studio tecnico?

In architettura Photoshop viene utilizzato principalmente per la creazione di immagini e grafici, contribuendo a produrre rendering architettonici, visualizzazioni e diagrammi per presentazioni e documenti client.

N.B. I fotografi di architettura invece preferiscono utilizzare gli strumenti di adattamento, modifica e miglioramento delle immagini.

Photoshop può essere utilizzato per creare rendering e visualizzazioni a partire da un modello SketchUp attraverso il fotomontaggio o utilizzato per fornire gli ultimi ritocchi a un’immagine già renderizzata esternamente attraverso un processo di post-produzione, in modo simile a quanto farebbe un fotografo di architettura.

Photoshop può essere utilizzato per migliorare o nascondere alcune aree del rendering. Ad esempio, è possibile aumentare la nitidezza dell’immagine o rendere più intensi i riflessi / le ombre. La maggior parte dei software di rendering ti permetterà di salvare gli “elementi di rendering” come file separati, il che significa che i riflessi, la rifrazione, i colori diffusi, le ombre e gli elementi di illuminazione possono essere importati sulla vostra versione del software Photoshop su livelli separati. Ciò offre un’enorme flessibilità quando si aggiungono gli ultimi ritocchi.

Photoshop per architetti

Corso Photoshop per l'Architettura

Le immagini con rendering non elaborati (in particolare le rappresentazioni esterne) possono spesso mancare di atmosfera e profondità, e una soluzione a ciò è utilizzare Photoshop per aggiungere un po’ di nebbia di sfondo chiaro o raggi di luce per aiutare a enfatizzare lo sfondo e il primo piano

Photoshop: planimetrie, prospetti e sezioni

L’aggiunta di materiali e texture per creare profondità e interesse per i disegni 2D è molto importante per gli studenti di architettura che producono prospetti e sezioni del loro lavoro. Le pratiche di architettura tendono ad avere stili diversi con alcuni che optano per disegni completamente colorati e altri invece che preferiscono semplici disegni in bianco e nero. Ma per gli studenti di architettura, l’approccio grafico colorato / renderizzato (soprattutto in fase di consulenza al cliente) è quasi un must. Photoshop, grazie ai suoi livelli e alla sue modalità di fusione è praticamente il miglior software disponibile.

Diagrammi di presentazione dell’architettura: l’importanza di Photoshop

Photoshop è un eccellente programma per produrre diagrammi architettonici che mirano a comunicare concetti di design, processi di pensiero e analisi del sito. Anche in questo caso il suo sistema di stratificazione offre un flusso di lavoro molto flessibile e semplice che consente una facile annotazione di mappe e fotografie del sito.

Scelte del software: quale versione di Photoshop per architetti conviene utilizzare?

Abbiamo già accennato che una licenza Photoshop completa può essere costosa e per molti (in particolare per gli studenti) è spesso fuori portata, questo è il motivo per cui Adobe ha creato la suite “Elements”, che contiene una versione ridotta dei loro prodotti.

Crea grafiche e ottimizza foto con le funzionalità di Photoshop! Segui il corso completo di Photoshop di GoPillar Academy, oggi al 20% di sconto!

Sei interessato al software che ti abbiamo presentato in questo articolo?

Lasciaci la tua email nello spazio qui sotto per ricevere più informazioni riguardo al nostro video-corso completo sul software, una lezione di prova gratuita e un’offerta sconto dedicata senza impegno!

    Termini e Condizioni*

    Stefano Maffei

    Ho ottenuto la mia Laurea Magistrale in Scienze Linguistiche, Letterarie e della Traduzione a gennaio 2020 presso L'Università di Roma Sapienza, dove mi ero già laureato a dicembre 2017 in Lingue, Culture, Letterature e Traduzione. Grazie ai miei studi ho potuto migliorare molto la conoscenza dell'inglese (livello C1), del portoghese brasiliano (C1) e dello spagnolo (B1). Le mie capacità di addetto stampa, web writer, content editor e SMM le ho sviluppate seguendo corsi di approfondimento (dedicati al mondo dell'ufficio stampa, della scrittura sul web e dei social media) e grazie all'esperienza a Tennis Fever e GoPillar Academy come Content & Social Media Manager

    Articoli Correlati

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button