Recensioni Software

SketchUp: dietro le quinte del software di modellazione 3D più semplice al mondo

SketchUp non solo sembra essere il software di modellazione 3D più utilizzato al mondo (con i suoi 32 milioni di utenti), ma anche il più semplice ed intuitivo.

L’utilizzo di SketchUp è trasversale e spazia dall’architettura all’ingegneria civile, dall’urbanistica al design d’interni, dalla paesaggistica al mondo del gaming; può essere utilizzato sia da utenti Windows che da utenti Mac, diffondendo così il suo raggio d’azione a livello mondiale.

Cavalcando l’onda del mercato internazionale, infatti, la Last che fa capo a Brad Schell e Joe Esch fu la prima a sviluppare la software house nel 1999. Il 14 marzo 2007 venne poi rilevata da Google e, successivamente, nell’Aprile del 2012 da Trimble Navigation

Software di Modellazione 3D

SketchUp rientra nel campo dei software di modellazione 3D professionali?

La risposta è certamente sì!

Sono moltissimi infatti gli studi professionali che negli ultimi anni ricercano professionisti utenti SketchUp; la velocità con la quale si può ottenere un modello 3D e disegni 2D chiari e completi di tutte le informazioni utili alla comprensione del progetto è imparagonabile.

Software di Modellazione 3D

Da chi viene utilizzato maggiormente SketchUp?

Il campo di utenza di questo software di modellazione 3D è davvero vasto: da studenti di ogni età (medie, superiori, università) a professionisti ed aziende che lo usano quotidianamente per progetti di architettura, di pianificazione territoriale e paesaggistica, arredamento, product design, allestimento, topografia, ingegneria, impiantistica, artigianato ecc.

Corso Sketchup + V-Ray

SketchUp è disponibile in diverse versioni, dalla versione gratuita online SketchUp Free, alla versione per studenti SketchUp for Schools e alla versione completa dotata di tutte le funzionalità adatta ad un uso professionale SketchUp Pro. Quest’ultima è sicuramente la più utilizzata ed è composta da tre applicativi: SketchUp, LayOut e Style Builder. Vi sono inoltre moltissimi plugin che rendono ancora più dinamico e semplice il workflow di produzione del software di modellazione 3D.

Software di Modellazione 3D

CRTKL, la grande azienda di Baltimora fondata nel 1946, utilizza quotidianamente SketchUp per i suoi progetti

Joseph Kim, architetto major della CRTKL, in un’intervista con Richard Marshall, ha affermato che:

SketchUp ci consente di creare progetti alternativi con rapidità per i nostri clienti, facilitando il processo di coordinamento e approvazione

Non dovrete essere stupiti nell’apprendere che SketchUp è uno dei tanti modi in cui il BIM viene introdotto nei flussi di lavoro, per esempio proprio della CallisonRTKL. Consente infatti ai progettisti di trasformare rapidamente e facilmente le idee in forme costruite nello spazio virtuale. La capacità del software d’importare ed esportare più formati di file consente di utilizzare le sorgenti esistenti in applicazioni BIM più pesanti.

Software di Modellazione 3D

Laddove gli strumenti universali di carta e penna sono stati un requisito per la creazione di disegni, riteniamo che la realtà virtuale sia un fattore abilitante per la comprensione di modelli 3D in una prospettiva in prima persona

The Boundary

Abbiamo già avuto l’occasione di presentarvi The Boundary, fondato da Peter Guthrie e Henry Goss nel 2014. Si tratta infatti di un importante studio di visualizzazione ed animazione 3D che ha collaborato con alcuni dei migliori architetti e designer del mondo tra cui sette vincitori del Pritzker Architecture Prize: Richard Rogers, Tadao Ando, ​​Renzo Piano, Richard Meier, Herzog & de Meuron, Álvaro Siza e Peter Zumthor.

Ma qual è il loro workflow di produzione?

SketchUp è lo strumento di modellazione principale che utilizziamo per fornire la base per qualsiasi progetto di rendering architettonico. Rimodelliamo tutti i componenti di costruzione per tutti i progetti, indipendentemente dalle informazioni sul modello fornite dal team di progettazione, quindi sappiamo che stiamo partendo da una solida base. Esportiamo quindi la geometria di SketchUp in 3DS Max per texturing e lighting. Aggiungiamo anche paesaggi, mobili e accessori qui. Successivamente, eseguiamo il rendering utilizzando Corona Renderer per 3DS Max o esportiamo di nuovo da qui in altri programmi per altri scopi come Unreal Engine per realtà virtuale o ZBrush, Marvelous Designer, ecc. Per aggiungere dettagli”. Dall’intervista rilasciata a Michelle White

<

La grande diffusione del software a livello internazionale ne conferma la validità e semplicità di utilizzo; non per questo tuttavia ci si può improvvisare utenti del software di modellazione 3D SketchUp, ma occorre conoscerlo in tutti i suoi aspetti per poterne sfruttare appieno le potenzialità

Se vuoi approfondire l’argomento ed imparare ad utilizzare il software, iscriviti a GoPillar Academy e segui il nostro video-corso online completo di SketchUp + V-Ray, oggi con il 20% di sconto!

Sei interessato al software che ti abbiamo presentato in questo articolo?

Lasciaci la tua email nello spazio qui sotto per ricevere più informazioni riguardo al nostro video-corso completo sul software, una lezione di prova gratuita e un’offerta sconto dedicata senza impegno!

    Termini e Condizioni*

    Valentina Diana

    Valentina Diana è una giovane architetta e 3d Artist romana, che si laurea con lode in Architettura a La Sapienza, Università di Roma; e consegue subito dopo l'abilitazione all'albo professionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori. Nel 2015 si avvicina alla GC3D, frequentando il suo primo corso tenuto dal famoso docente di modellazione 3d Angelo Ferretti. I software che predilige sono Cinema 4D e V-Ray, di cui ha una conoscenza e padronanza avanzate. Dopo diverse esperienze lavorative come Architetto ed illustratrice grafica a Roma, decide di frequentare il Master Advanced Archviz a Milano, che consegue con successo. Il suo progetto di tesi, SEP7EM, è stato selezionato dalla giuria come uno dei migliori progetti del 2017 (Terzo premio) e premiato dal famoso 3D Artist Polacco Adam Martinakis come miglior progetto (Menzione Speciale).

    Articoli Correlati

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button