Attualità - miglioramento personale

Software BIM ARCHICAD applicato in progetti di architettura in stile antico: il padiglione per le visite turistiche di Liuzhou

Scopriamo come l’uso professionale del Software BIM ARCHICAD, applicato alla progettazione di elementi architettonici in stile antico, possa aiutare a far rivivere il passato.

La Cina è una delle più antiche civiltà del mondo. L’architettura presenta la cultura e la storia uniche della Cina. È bella nella forma, rigorosa nella struttura – magnifica ma squisita, maestosa ma elegante. Il Trattato sui metodi architettonici della Dinastia Song (Yingzaofashi) è un antico classico che rappresenta la scienza e l’arte di punta dell’antica architettura cinese, che registra materiali preziosi del sistema, la pratica, l’artigianato e i modelli stabiliti dell’architettura della Dinastia Song. Pertanto, ha un significato di vasta portata per lo studio dell’architettura cinese e la comprensione dei suoi concetti e filosofie.

Bim ARCHICAD

Il progetto del Sightseeing Pavilion a Liuzhou è in stile Dinastia Tang. L’architettura dal picco della dinastia Tang era magnifica e spaziosa. Il design dei cortili era spesso naturale e caratterizzato da vari strati. I padiglioni erano grandiosi, con i tetti leggermente curvi, le staffe e le gronde di corvo ferme e robuste che si allungavano con grazia. Le strutture in legno sono state progettate in modo davvero ingegnoso. Inoltre, erano elegantemente decorati, ma sottostimati

Il progetto realizzato con il software BIM ARCHICAD per il padiglione per le visite turistiche di Liuzhou

Il padiglione per le visite turistiche di Liuzhou ha un’alta piattaforma, un tetto a tre spioventi, un tetto a due falde su quattro lati e un’altezza di oltre 30 metri. “Mentre usavamo il BIM Archicad per il suo design – raccontano i progettisti della Zhejiang T.R. Architectural Design – abbiamo mantenuto lo stile della Dinastia Tang il più possibile e preso in prestito alcuni metodi architettonici dal Treatise on the Architectural Methods della Dinastia Song.

Le staffe a mensola (Dougong) sono state utilizzate come set di staffe angolari con un singolo braccio orizzontale e tre bracci verticali, nonché set di staffe terminali a raggio con un singolo braccio orizzontale e due bracci verticali. Un cai di ogni tipo di legname è diviso in 15 fen di lunghezza e 10 fen di spessore. L’altezza delle stanze, la lunghezza degli oggetti, l’altezza delle strutture del tetto curve o diritte e le dimensioni dei cerchi, dei quadrati, delle linee e dei piani sono tutte misurate con il cai e il fen del tipo specifico di legname“.

Corso Archicad Completo

Quali sono stati i dettagli architettonici della dinastia Song che sono stati riportati nel software BIM ARCHICAD?

Con anni di esperienza nella progettazione architettonica in stile antico, il team di progettazione ha fatto riferimento a un ampio volume di letteratura correlata, ha studiato l’architettura esistente in stile antico e ha consultato artigiani dell’architettura in stile antico.

Con la loro conoscenza della visualizzazione spaziale, del pensiero logico, della geometria multi-dimensionale e della matematica, i progettisti hanno creato vari tipi di componenti parametrici complessi e composto molti elementi parametrici usando BIM ARCHICAD GDL, così da lasciare ampio spazio ai progettisti per espandersi e innovare. Una metodologia di lavoro che ha anche reso possibile che il modulo e il metodo di assemblaggio dell’architettura antica fossero realmente integrati efficacemente con la più recente tecnologia BIM.

I progettisti del Sightseeing Pavilion a Liuzhou, realizzato sfruttando le quasi infinite potenzialità progettuale del software BIM ARCHICAD, hanno dovuto affrontare e superare tre diverse sfide professionali per portare a compimento la progettazione. Vediamo insieme quali sono stati i problemi e quali invece le soluzioni trovate

  • Sfida 1: progettazione e assemblaggio di set di staffe.

Le dimensioni del dettaglio di diversi tipi di dou (socket quadrati) sono impostate separatamente per essere parametrizzate in BIM, prima che proprietà come forme 3D, simboli 2D, trame, tipi di linee e colori siano programmate con GDL.

  • Sfida 2: Elementi GDL per capriate del tetto e angoli curvi

L’algoritmo per la progettazione del tetto è molto più complicato di quello per i set di staffe. Dovrebbe essere conforme alle regole dimensionali dell’architettura antica e, allo stesso tempo, essere calcolato e presentato con funzioni trigonometriche dalla geometria solida. In casi reali, l’architettura varia da un caso all’altro e può anche essere progettata senza seguire le regole dimensionali utilizzate nei tempi antichi. I progettisti devono avere un certo grado di libertà e convenienza.

Abbiamo molti hotspot negli elementi GDL del tetto. Utilizzando il sistema di parametrizzazione per l’architettura del tetto in stile antico, il tetto inclinato può essere costruito rapidamente e l’altezza della struttura del tetto può essere regolata in qualsiasi momento.

  • Sfida 3: ringhiere

Ci sono una varietà di stili di ringhiera nell’antica architettura cinese. Queste ringhiere sono un elemento di facile utilizzo per l’architettura storica e arricchiscono il profilo orizzontale degli edifici. Le inferriate di architettura antica GDL personalizzate possono essere trasformate in vari stili attraverso il raggruppamento di colonne di supporto e pannelli di riempimento.

Abbiamo creato, in particolare, due algoritmi chiave per il sistema di binari, ovvero: il trascinamento di un hotspot aggiunge automaticamente nodi e le unità di pannelli di riempimento possono essere abbinate automaticamente alle linee. Trascina l’hotspot e ottieni automaticamente i pannelli di riempimento. Questo rappresenta veramente l’intelligenza della parametrizzazione GDL.

Bim ARCHICAD

Perché usare BIM ARCHICAD per realizzare un progetto (complesso) di questo tipo?

“BIM ARCHICAD è più pratico da usare e più adattabile al modo in cui pensano gli architetti. La tecnologia BIM è sufficientemente matura. Il software è leggero e facile da usare.

Queste funzioni svolgono un ruolo chiave nell’intero processo di progettazione. Abbiamo anche scoperto durante il processo di progettazione e costruzione che ARCHICAD non solo fornisce soluzioni perfette ed efficienti per gli architetti nel progettare l’architettura moderna, ma è anche in sintonia con il modo in cui pensano gli antichi architetti di stile

ARCHICAD visualizza i disegni con grazia e in vari modi. I suoi documenti 3D, i concetti BIMx e OpenBIM sono compatibili con altri software BIM, raggiungendo il massimo scambio di informazioni. Questo è esattamente il motivo per cui i nostri architetti adorano ARCHICAD.

Utilizzando ARCHICAD è stato possibile creare gallerie per 15 categorie di architettura storica, comprese quelle realizzate in pietra e piastrelle, oltre a carpenteria strutturale, porte e finestre

Sono stati creati elementi GDL per l’architettura in stile antico di Tang, Song, Ming, Qing e altre dinastie. La carpenteria strutturale è stata costruita secondo il Trattato sui metodi architettonici della dinastia Song. Porte e finestre sono state aggiunte per lavori di falegnameria; mattoni, piastrelle e elementi in pietra sono stati aggiunti per lavori di mattoni e piastrelle.

Impara la modellazione in BIM con ARCHICAD! Clicca qui per avere più info sul corso completo di BIM con ARCHICAD di GoPillar Academy, per i nostri lettori al 20% di sconto!

Sei interessato al software che ti abbiamo presentato in questo articolo?

Lasciaci la tua email nello spazio qui sotto per ricevere più informazioni riguardo al nostro video-corso completo sul software, una lezione di prova gratuita e un’offerta sconto dedicata senza impegno!

    Termini e Condizioni*

    Luca Usai

    Architetto, classe 1980, dopo gli studi svolti presso la Facoltà di Architettura di Firenze, ha intrapreso le prime esperienze collaborando con alcuni studi professionali in qualità di disegnatore e renderista. Successivamente rientrato in Sardegna inizia la libera professione. È co-founder di SArchitettura, studio di progettazione di base a Cagliari che si occupa di progetti incentrati su: cultura del progetto, immagine, architettura, design.

    Articoli Correlati

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button