Approfondimento sulle Certificazioni BIMRecensioni Corsi

Competenze del BIM Manager: l’ingranaggio principale della progettazione BIM

Competenze del BIM Manager: quali sono le competenze professionali di un bravo BIM Manager?

Da Gennaio 2019 il BIM – Building Information Modeling – è stato reso obbligatorio per le stazioni appaltanti pubbliche dalDM 560/2017 in relazione a progetti con importo dei lavori uguale o superiore a 100 milioni di euro; tali importi subiranno delle riduzioni negli anni in modo tale da includere, a partire dal 2025, l’obbligo di indire i bandi in BIM per la realizzazione o riqualificazione di qualsiasi tipologia di opere pubbliche. 

Competenze del BIM Manager: certificazione professionali

I professionisti del settore possono ottenere certificazioni che attestino la conformità delle proprie competenze alla norma UNI 11337-7 che disciplina il profilo professionale degli operatori BIM.

Sono quattro le figure principali protagoniste della catena di montaggio nella progettazione BIM che possono ottenere quindi una certificazione specifica per il proprio operato

 Competenze Bim Manager

Qual è l’ingranaggio principale della grande macchina del BIM?

Il BIM Manager è certamente il primo anello della catena di montaggio BIM

Le competenze del BIM Manager sono quelle di:

  1. gestire i processi digitalizzati a livello organizzativo
  2. garantire la supervisione generale delle commesse aziendali
  3. definire ed assicurare le regole per l’implementazione dei processi dell’organizzazione per la gestione dei flussi informativi e l’utilizzo del CDE per ogni singola commessa
  4. redigere il capitolato informativo, l’offerta di gestione informativa ed ogni aspetto contrattuale relativo alla gestione della commessa.

Corso BIM Revit + Dynamo

Come risulta da una recente ricerca di mercato, il ruolo del BIM Manager ricopre molte più responsabilità rispetto alle altre figure professionali del settore.

Infatti ci basta pensare che, per esempio, il BIM Manager definisce la gestione e l’aggiornamento del modello BIM e del progetto e si occupa di coordinarne tutte le fasi gestendo eventuali problematiche o correzioni all’interno del team.

Il BIM Manager deve assicurarsi, inoltre, che il rispetto del piano esecutivo abbia atto, attraverso quindi il coordinamento e la verifica di correzioni e configurazioni: tutte le responsabilità che assolve, pertanto, sono importantissime in quanto è proprio dalla sua capacità di coordinamento e configurazione che dipende l’esito ed il rispetto stesso del progetto. 

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità

Competenze BIM Manager

Le competenze del BIM Manager. Proprio come in un film di supereroi Marvel, possiamo definire il BIM Manager un supereroe moderno. Date infatti le sue responsabilità dovrà essere qualitativamente formato attraverso un percorso di studi tale da ottenere il rilascio della certificazione d’idoneità a tale ruolo.

Attraverso la certificazione non solo il BIM Manager, ma anche il BIM Specialist, il BIM Coordinator ed il CDE, vedranno aprirsi diverse porte nel campo lavorativo proprio per la grande richiesta di tali soggetti nel mercato internazionale. Pensa quanto sono importanti le competenze del BIM Manager.

In questo modo non si ricoprirà solamente un ruolo di semplice architetto, ma di progettista, coordinatore e capo commessa. D’altro canto, considerando la disarmante competizione vigente, specializzarsi il più possibile è sicuramente la strada vincente per assicurarsi un futuro stabile e lavorativamente gratificante.

Il BIM (Building Information Modeling) è la chiave del futuro professionale nel campo architettonico ed ingegneristico

Se vuoi iniziare ad approfondire le tematiche inerenti la progettazione BIM, puoi iniziare dalle basi con Revit per poi passare a software più avanzati come Dynamo.

Vuoi avere tutte le competenze del BIM Manager necessarie? Segui i nostri corsi online di GoPillar Academy: come il corso Revit + corso Dynamo, composto da oltre 40 ore di video lezioni, oggi al 20% di sconto!

Sei interessato al software che ti abbiamo presentato in questo articolo?

Lasciaci la tua email nello spazio qui sotto per ricevere più informazioni riguardo al nostro video-corso completo sul software, una lezione di prova gratuita e un’offerta sconto dedicata senza impegno!

    Termini e Condizioni*

    Valentina Diana

    Valentina Diana è una giovane architetta e 3d Artist romana, che si laurea con lode in Architettura a La Sapienza, Università di Roma; e consegue subito dopo l'abilitazione all'albo professionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori. Nel 2015 si avvicina alla GC3D, frequentando il suo primo corso tenuto dal famoso docente di modellazione 3d Angelo Ferretti. I software che predilige sono Cinema 4D e V-Ray, di cui ha una conoscenza e padronanza avanzate. Dopo diverse esperienze lavorative come Architetto ed illustratrice grafica a Roma, decide di frequentare il Master Advanced Archviz a Milano, che consegue con successo. Il suo progetto di tesi, SEP7EM, è stato selezionato dalla giuria come uno dei migliori progetti del 2017 (Terzo premio) e premiato dal famoso 3D Artist Polacco Adam Martinakis come miglior progetto (Menzione Speciale).

    Articoli Correlati

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button