Interviste con l’ArchitetturaRecensioni Corsi

Andrea Coppola: botta e risposta con il 3D artist e docente di GoPillar Academy sulla modellazione 3D

Andrea Coppola, romano classe ’71, è un architetto e un 3D artist, molto attivo nell’ambiente della computer grafica e del game development. Fondatore dello studio di architettura L.A.A.R., della scuola di computer grafica Blender High School e della software house Press Play on Tape, concentra parte della sua attività nell’insegnamento.

E’ stato assistente universitario nei corsi di “Progettazione Architettinica 2” e “Gestione del Cantiere” alla Facoltà di Architettura Ludovico Quaroni (La Sapienza) di Roma, docente nel master “Progettazione degli Interni” per Italian Genius Academy e docente del corso di “Modellazione 3D con Blender” presso la facoltà di Matematica all’Università Tor Vergata di Roma. Andrea Coppola Insegna regolarmente Blender all’interno di Blender High School, ed è uno dei 3 formatori ufficiali della Blender Foundation (BFCT) e di Blender Italia (BIACT), in cui svolge anche il ruolo di coordinatore della formazione.

Autore di numerose pubblicazioni nel campo della computer grafica, ha realizzato la guida di Blender in 4 volumi (“Blender 2.8 – La Guida Definitiva“), e diversi manuali quali “Unreal Engine 4 per tutti”, “S2 Engine per tutti” (in 3 volumi), “Character – Design – Corso completo”, “AutoCAD in 24 ore”, “Substance Painter per tutti”, “Autodesk Revit e il BIM”, “PBR Theory & Blender” e “Manuale di Fonia e Tecniche di Registrazione”

Andrea Coppola ha poi realizzato diversi videocorsi, tra cui spicca “Blender 2.8 – Il Corso Definitivo” in 100 lezioni per GoPillar Academy, accreditato con il MIUR per 20 crediti formativi

Ha collaborato in alcuni progetti degni di nota, realizzando i modelli per alcuni videogiochi (“Polo – The Sports of Kings”, “Entity in Mansion”), un catalogo commerciale di cucine, oltre la ricostruzione fedele e interattiva del suolo di Marte, di alcuni siti archeologici e ha partecipato al progetto “Smart At Pompei”. Ha collaborato alla realizzazione del corto “Cube” con l’Associazione Blender Italia.

Attualmente, per Press Play on Tape, Andrea Coppola sta realizzando i pacchetti integrativi e gli asset per il motore di gioco S2 Engine in partnership con Profenix Studio.

Andrea Coppola
3d artist Andrea Coppola

Ciao Andrea Coppola, puoi raccontarci qual è stata la tua prima esperienza nel mondo professionale dopo esserti specializzato?

Mi sono interessato davvero a diversi argomenti, alcuni dei quali abbandonati, molti altri portati avanti con passione e con qualche successo. Come architetto ho iniziato nel mondo dell’arredamento, collaborando con negozi di design prima e con ditte produttrici in seconda battuta. La voglia di crescere e formarmi sempre più in profondità mi spinse in Africa, dove, nel 2010, fondai una società di costruzioni con la quale realizzai ben due residence a villette in Kenya per il mercato europeo.

Parallelamente mi sono specializzato anche nella sicurezza dei cantieri, divenendo il coordinatore in cantieri importanti come ad esempio l’Europarco a Roma e l’RSPP per alcune grandi aziende in cantieri come la ristrutturazione dell’Hotel de la Ville.

Contestualmente ho cominciato a interessarmi di computer grafica, diventando uno dei 3 formatori ufficiali di Blender e, dopo diverse esperienze nell’insegnamento universitario e parauniversitario, ho potuto sviluppare la professione di docente di computer grafica, mestiere che ancora oggi svolgo con grande passione. Ad oggi, oltre a GoPillar Academy, insegno a Tor Vergata e alla Vigamus Academy.

Ricordi ancora il primo lavoro eseguito ?

Nel campo dell’architettura progettai gli interni dell’appartamento dell’ex marito di Heather Parisi. Nel campo della computer grafica un listino di cucine.

Corso Blender

Perché ti sei appassionato alla modellazione tridimensionale?

In realtà nacque come necessità: ero stufo di pagare gli altri per realizzare i render dei miei progetti.

Che rapporti hai con i tuoi colleghi?

Una marea di concorrenza, ai limiti della lealtà. Purtroppo specialmente nel mondo della formazione nella computer grafica e in particolar modo tra chi lavora con Blender, è pieno di persone improvvisate. Naturalmente è pieno anche di grandissimi artisti e professionisti che stimo molto e di cui ho la fortuna di essere amico.

Quali sono i grandi maestri che hanno accompagnato il tuo percorso accademico e lavorativo?

In architettura il mio relatore della tesi, il prof. Orazio Carpenzano. Nell’ambito della sicurezza nei cantieri il prof. Luciano leoni, grande esperto del settore, di cui sono stato assistente all’università. Nella computer grafica, senz’altro Andrew Price, da cui credo abbiano imparato tutti. La laurea in architettura è stata il punto di partenza. Poi tanta, tanta gavetta.

Consiglieresti un corso online come quello da te tenuto per GoPillarAcademy?

Certo. Ritengo siano tutti molto professionali e ben strutturati. Non tralascerei la costante presenza del supporto online.

Modella i tuoi spazi con Blender 2.8, il software di rendering gratuito! Segui il corso completo di Blender + 20 Crediti Formativi per Architetti di GoPillar Academy, oggi al 20% di sconto!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button