Interior Design Tips

6 motivi da considerare quando si sceglie di ristrutturare una casa vecchia

Tutti i nostri consigli per ristrutturare una casa vecchia.

Come ristrutturare una casa vecchia: 6 buoni motivi da valutare quando scegliamo di ristrutturare un edificio già esistente

Recuperare e ristrutturare una casa vecchia è un progetto che tutti abbiamo avuto, almeno una volta nella vita. Che si tratti della vecchia casa della nonna o di quella antica magione nel vostro paese d’origine, l’idea di ristrutturare una vecchia casa e trasformarla nel vostro rifugio è un idea che stuzzica sicuramente la fantasia.

Ristrutturare una casa vecchia

6 buoni motivi che dovreste considerare quando vi interrogate se ristrutturare (oppure no) una casa vecchia

Ristrutturare una casa vecchia significa rispettare l’ambiente e scegliere di vivere in edifici, spesso, ricchi di charme. Questa scelta infatti consente di ridurre al minimo il consumo di suolo e di recuperare immobili che spesso possono rappresentare dei piccoli gioielli. Se si opta per ristrutturare una casa vecchia il primo comandamento è quello di rispettare la storia e l’essenza della casa. NON stravolgere e non alterare l’equilibrio architettonico dell’edificio è il primo consiglio che il 99% dei progettisti ti darà.

Alla ricerca dello stile ideale. Vi abbiamo consigliato di non stravolgere l’equilibrio architettonico della vecchia casa che state pensando di ristrutturare, ma ciò non significa che non potete dare all’edificio il vostro tocco personale. Anzi. Ristrutturare una casa vecchia significa re-inventare gli spazi (rispettandone l’essenza). Un esempio da manuale è rappresentato dalla seconda vita che migliaia di immobili industriali e commerciali stanno conoscendo come appartamenti ri-progettati in stile industriale. In questi immobili sono evidenti i richiami al passato lavorativo. Vetrate e banconi da lavoro infatti continuano a fare bella mostra all’interno di queste case ristrutturate.

Ristrutturare una casa vecchia

Ricerca di architetture inedite. Una vecchia casa inoltre, in particolare i vecchi edifici italiani cosi ricchi di fascino, permette di fondere ed unire elementi architettonici apparentemente “troppo” diversi. Sperimentare e creare delle architetture inedite è un’esperienza progettuale che vi affascinerà e vi consentirà di non annoiarvi mai guardando la vostra casa. Un esempio banale? Il contrasto tra un parete in pietra ed una vetrata trasparente, tipico del restauro conservativo, è una scelta dal grandissimo impatto scenografico.

Ristrutturare una casa vecchia

Ricorso al crowdsourching. Vi siete innamorati di quella vecchia casa ma non sapete come finanziare i lavori di ristrutturazione? Non preoccupatevi, oggi è possibile ricorrere a diverse e tante soluzioni che solo pochi anni fa erano completamente impensabili. Il recupero degli case vecchie può essere portato avanti grazie ad iniziative di crowdsourching. Grazie ad un iniziativa di questo tipo è possibile avviare interessanti progetti (alimentati dalle iniziative pubbliche e private) di recupero degli edifici abbandonati finalizzati a censire e riutilizzare per scopi culturali, oltre che abitativi, il grande patrimonio immobiliare conservato nei centri storici e nelle campagne italiane.

Possibilità di usufruire di incentivi e bonus fiscali.

Un grande volano per ristrutturare una casa vecchia può essere data dall’utilizzo di incentivi e bonus fiscali. Negli ultimi anni, infatti, sono stati diversi i cantieri di ristrutturazione che sono stati aperti grazie al ricorso ad incentivi e bonus. Questi possono essere strutturati come iniziative nazionali, di cui il Superbonus è solo l’ultimo e più importante, o locali. Se il Superbonus infatti occupa le prime pagine dei giornali, sono decine i piccoli comuni che, senza grandi pubblicità, hanno scelto di ridurre gli oneri di urbanizzazione o concedere bonus volumetrici in caso di lavori di ristrutturazione edilizia.

Ristrutturare una casa vecchia secondo moderni criteri antisismici. I recenti terremoti che hanno sconvolto negli ultimi 15 anni lo stivale hanno riportato al centro dell’attenzione il dibattito sulla sicurezza sismica di edifici pubblici e privati. Recuperare e ristrutturare una casa vecchia significa intervenire su edifici che necessitano d’interventi di ammodernamento e di adeguamento alle nuove discipline antisismiche. Allo scopo possono essere utilizzati gli incentivi fiscali previsti dal Sismabonus nazionale.

Se hai bisogno di rinnovare e ristrutturare la tua casa, GoPillar è il servizio che può aiutarti. Lancia la tua gara di progettazione, fissa una durata e al termine ricevi decine di progetti di alta qualità tra cui scegliere.

Per info sui nostri servizi di progettazione chiama il 334 2443166

Mauro Melis

Giornalista, Copywriter, Blogger... non lo nego ho più di una difficoltà a definire la mia professione. Cerco di mettere in ordine parole e pensieri e aiuto soggetti pubblici e privati a comunicare nel miglior modo possibile le loro attività e le loro passioni.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button